Piselli: proprietà, benefici e ricette facili

piselli proprietà

Ottimi per arricchire ricette salate, si sposano bene con i piatti estivi tanto quanto con quelli invernali e, manco a dirlo, sono ottimi perfino raccolti e mangiati crudi. Ovviamente parliamo dei piselli, legumi spesso scambiati per verdura. Esistono tanti tipi diversi di piselli, adatti per ogni tipo di piatto, ma quali sono le loro proprietà e quali benefici possiamo trarre nel consumare questo particolare legume? Ecco tutto quello che c’è da sapere sui piselli e anche qualche ricetta facile e veloce per salvare la cena all’ultimo momento!

I vari tipi di piselli

Come accennato, spesso i piselli vengono confusi per verdura (forse perché sono verdi?), ma non sono affatto parte delle verdure. Fanno infatti parte della famiglia delle leguminose dette Fabaceae, che prendono il nome proprio dalle fave, altro tipo di legume. Appartengono alle Fabaceae anche, per esempio, i fagioli, i lupini, le arachidi, le lenticchie, il tamarindo e, incredibilmente, anche la mimosa. Cosa accomuna questi legumi? Innanzitutto il fatto che nel baccello sono racchiuse le parti edibili (fatta eccezione per le taccole, di cui si può mangiare anche il baccello e che, anzi, sono particolarmente buone cucinate con i pomodori freschi in padella). In più, in quanto legumi, hanno un moderato apporto di fibre, utili per chi segue diete o semplicemente è attento all’alimentazione. Esistono diversi tipi di piselli, e generalmente si suddividono in base alla loro forma. Troviamo quindi quelli commestibili con il baccello (le taccole, come abbiamo già detto), quelli grinzosi (più dolci, poiché più ricchi in zuccheri) e quelli lisci (che contengono più carboidrati).
Il momento migliore per mangiare i piselli è certamente quello estivo, in quanto la loro raccolta avviene nei mesi di maggio e giugno.

Piselli: benefici e proprietà

Quali sono le proprietà e i benefici dei piselli? Ecco, molto brevemente, tutte le qualità che posseggono questi legumi molto apprezzati a tutte le età:

  • Ricchi di fibre: tra le principali proprietà dei piselli possiamo trovare innanzitutto un buon apporto di fibre. Le fibre sono essenziali per assicurare un buon transito intestinale ed evitare quindi stati di stipsi e costipazione.
  • Contenuto di acido folico: le donne in stato di gravidanza saranno felici di sapere che questi legumi contengono una gran quantità di acido folico. Come sappiamo, infatti, l’acido folico è una sostanza molto importante durante la gravidanza poiché favorisce il corretto sviluppo del feto, minimizzando i rischi di malformazioni e patologie cardiovascolari nel nascituro.
  • Contro il colesterolo: se soffrite di colesterolo alto, un moderato consumo di piselli può aiutarvi ad abbassarne i livelli contenuti nel sangue.
  • Diuretici: i piselli sono composti quasi per l’80% da acqua. Questo li rende un ottimo alimento per aiutare il naturale processo diuretico e, in più, possono avere un’azione tonicizzante ed energizzante.
  • Ricchi di Vitamina K: questa vitamina è la “responsabile” della cicatrizzazione, quindi può aiutarci a guarire più in fretta da ferite e lesioni. In più, è stato dimostrato il nesso tra la vitamina K e una ridotta probabilità di insorgenza dell’Alzheimer e dell’osteoporosi (in quanto favorisce l’assimilazione del calcio).
  • Vitamina A: per una pelle giovane e tonica.

Ricette con i piselli

Dopo tanto parlarne, vi starete chiedendo cosa poter cucinare con i piselli! Tra le ricette più semplici in assoluto troviamo i piselli con la pancetta: non dovrete fare altro che scaldare due cucchiai di olio di oliva in una padella e far soffriggere un po’ di cipolla. Aggiungere la pancetta a cubetti e, quando appena rosolata, anche i piselli, sale e pepe. A piacere si può anche aprire un’uovo sopra a cottura ultimata e amalgamare quel tanto che basta per farlo cuocere con il calore residuo dei piselli.
Per un primo piatto ricco, perfetto da portare al parco o in spiaggia in estate, potete invece optare per la pasta fredda con piselli e cubetti di prosciutto cotto. In inverno, invece, non dimenticate la possibilità di cucinare una sana e light vellutata di piselli.