Quiche al salmone: ricetta e procedimento

Le quiche sono torte salate ideali da servire in tavola come antipasto o piatto unico. Solitamente si preparano con le verdure rendendosi così una ricetta utile per far gustare i vegetali ai bambini o alle persone restie nei confronti di una dieta a base di questi alimenti. In questo articolo però, noi  vi suggeriremo una ricetta alternativa per una quiche preparata con il pesce, altro alimento davvero ottimo per la nutrizione. Si tratta della quiche al salmone, profumata e dal sapore intenso che, combinata con altri ingredienti, porta in tavola un piatto veramente incredibile. Scopriamo insieme la ricetta e il procedimento per preparare la quiche al salmone.

Ingredienti

Per preparare la quiche al salmone è molto semplice e avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta brisée;
  • 4 uova;
  • 3 fette di salmone;
  • 150 grammi di Emmenthal;
  • 250 ml. di panna fresca;
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Per preparare la quiche al salmone prendete il rotolo di pasta brisée dal frigo, apritelo, srotolatelo per bene e con attenzione, evitando di rompere la pasta, e posizionatelo dentro una teglia, lasciando il foglio protettivo per alimenti. Questo impedirà al fondo della quiche di attaccarsi alla teglia. Iniziate ora a preparare la guarnizione del piatto. Prendete una ciotola, rompetevi le uova, aggiungete un pizzico di sale e uno di pepe nero e mescolate energicamente con uno sbattitore. Tenete da parte e prendete le fette di salmone dal frigo. Mettetele sul fondo della pasta brisée adagiandole l’una accanto all’altra possibilmente senza sovrapporle l’una l’altra. Tagliate l’Emmenthal a tocchetti e distribuitelo quindi sulle fette di salmone appena adagiate sulla pasta. Prendete ora il composto di uova e panna e versatelo sul tutto stendendolo bene sulla superficie. Chiudete i bordi della quiche sull’impasto quindi informate a 180° per 45 minuti. Trascorso il tempo verificate la cottura ossia che la torta si sia gonfiata e sfornate.
Lasciate raffreddare prima di servire ai vostri ospiti.

I benefici del salmone

Abbiamo scoperto la ricetta della quiche al salmone, una torta salata diversa, non di verdure ma preparata a base di un pesce davvero salutare. Dovete sapere che il salmone apporta molti benefici alla salute. Questo pesce è molto gustoso e la sua carne è indicata anche per l’alimentazione dei bambini per il suo contenuto nutritivo. Il salmone è ricco di importanti sali minerali come il fosforo, fondamentale per la salute dei denti e delle ossa, che protegge lo scheletro da patologie degenerative come l’osteoporosi. Il salmone contiene anche il selenio, ottimo minerale per il funzionamento degli antiossidanti delle cellule, così protette dalla moltiplicazione anomala, questa responsabile della comparsa delle formazioni tumorali.  Il salmone è ricco di vitamine tra cui in particolare quelle del gruppo B. La vitamina B6 stimola le funzioni cerebrali e previene l’invecchiamento cellulare rallentandolo considerevolmente. La vitamina B12 svolge un ruolo importante nell’organismo ai fini della produzione di globuli rossi e per la formazione del midollo osseo. La vitamina B3 migliora la circolazione sanguigna, protegge la cute da escoriazioni, infiammazioni e dalla comparsa di patologie come la psoriasi, aiuta le funzioni digestive. La vitamina B1 aiuta invece l’organismo a fare il pieno di energia e a sentirsi in forma. Il salmone contiene poi i preziosi acidi grassi omega-3, che proteggono la salute del cuore e aiutano a evitare il rischio di infarti e ictus. Gli omega 3 sono benefici per il sistema nervoso e per la salute degli occhi poiché impediscono la comparsa di degenerazioni maculari della retina.