Consigli utili per rinnovare il proprio soggiorno

Soggiorno

Rinnovare uno degli ambienti domestici più “frequentati”, cambiando lo stile e scegliendo i mobili ideali per il tuo soggiorno, è molto semplice: non occorre spendere cifre stratosferiche né affidarsi ad esperti interior designer; basta un budget economico ed un tocco di fantasia. Vediamo come fare.

Come dare nuova vita al proprio soggiorno

È più che normale, dopo tanto tempo passato nello stesso soggiorno aver voglia di una ventata di freschezza e novità. Il primo passo può essere quello di cambiare la disposizione dell’arredamento, in particolare del re di ogni soggiorno: il divano. Una buona idea è, ad esempio, sistemarlo non a ridosso di una parete ma al centro della stanza: con questo semplice gesto si cambia totalmente la prospettiva del soggiorno e si ha subito una sensazione di rinnovamento. Se poi nell’ambiente ci sono delle poltrone si può cambiare anche la loro posizione e mettere nello spazio compreso tra esse e il divano, un piccolo tavolo di bassa statura o un elegante e artigianale tappeto persiano, rigorosamente confezionato a mano.

Un piccolo trucco: per rinnovare il design del divano e conseguentemente dare un diverso aspetto al tuo soggiorno, non devi per forza spendere dei soldi per comprarne un nuovo sofà, specialmente se quello che hai è ancora buono e non rovinato; ti basterà infatti acquistare un semplice copri-divano. Attualmente il mercato offre un’infinità di modelli di qualsivoglia tipo di tessuto, colore, stile o disegno: hai solo l’imbarazzo della scelta.

Un soggiorno che diventa anche cinema

Se sei un appassionato di film e serie tv devi ricreare una “perfetta” sala da cinema nel tuo soggiorno. Come? Non è assolutamente difficile, ti servono solo un bell’impianto video e audio, un divano e delle poltroncine orientate verso il televisore, un piccolo angolo frigo bar e delle tende un po’ spesse in moda che, al momento della visione, riparino bene dalla luce del sole o da eventuali riflessi.

Per l’angolo bar ti serve solo un mobile basso per riporre bottiglie, bicchieri, posate, bevande e stuzzichini per te e i tuoi amici; oppure puoi posizionare un vero e proprio bancone in legno se il soggiorno ha un’impronta classica, o in acciaio per un aspetto più industriale, o ancora con ripiano in marmo se lo stile è moderno.

Un must, la libreria

Tra i mobili ideali per il tuo soggiorno, specie se si tratta di una stanza piuttosto ampia, c’è la libreria: ne puoi scegliere una “bifacciale” utile a separare il soggiorno in due zone, una dedicata a ricevere amici o guardare la tv, l’altra maggiormente riservata allo studio, alla lettura o al lavoro al computer.

Dipingere le pareti

Tinteggiare le pareti del tuo soggiorno è un altro degli escamotage a basso costo perfetti per rinnovare lo stile della sala. Al posto del classico bianco, ad esempio, puoi optare per una tinta pastello nei colori del beige, oppure in un delicato rosa antico se il soggiorno ha uno stile retrò.

Un angolo green

Un’ottima idea per dare un’aria nuova e fresca al tuo soggiorno è abbellirlo con delle piante da interno da sistemare nella stanza o nei pressi delle finestre: non solo l’effetto sarà sorprendente ma l’ambiente risulterà molto più salubre in quanto le piante tendono ad assorbire le sostanze inquinanti che provengono dall’esterno, in particolare se si vive in una grande città.

Il profumo giusto

Rinnovare il soggiorno vuol dire anche creare la giusta atmosfera con i profumi. Per fare questo basta posizionare qualche candela o incenso profumato negli angoli della stanza, sugli scaffali o sul tavolino: l’importante è che le fragranze prescelte siano delicate e non troppo forti in modo che non arrechino l’effetto opposto.

Cambiare le tende

Le tende servono a filtrare i raggi del sole e ad evitare noiosi riflessi di luce; allo stesso tempo permettono una migliore conservazione dei pavimenti, specie se in parquet, e dei mobili, soggetti altrimenti a scolorarsi. Per rinnovare il soggiorno puoi orientarti su dalle tende leggere in cotone dalle nuance chiare, dal bianco al beige, che lasciano filtrare lievemente la luce dall’esterno; oppure se vuoi ricreare un ambiente più raffinato e prezioso, puoi scegliere delle tende realizzate in tessuti maggiormente consistenti, tipo velluto o lana, molto adatti specialmente in autunno/inverno.

Per un effetto più scenografico, invece, puoi abbellire il tuo soggiorno con tende scorrevoli stampate con qualche bel disegno o immagine.

La luce

Quando si vuole rinnovare il proprio soggiorno, fondamentale è poi progettare una corretta illuminazione artificiale. Alcune soluzioni ideali a far cambiare l’aspetto della stanza possono essere una lampada da terra ad arco con luminosità regolabile, capace di restituire uno stile altamente chic, oppure puoi applicare delle applique a parete per dare risalto, ad esempio, ad un bel quadro, e in grado di donare all’ambiente un’atmosfera davvero suggestiva.