faccette-dentali

Faccette dentali, quali sono i pro e i contro

Quando si tratta di avere un bel sorriso, purché si disponga di un certo budget, si è disposti a fare di tutto. I denti, infatti, non hanno solo una valenza funzionale, ma anche estetica. Una bella bocca, in ordine, con dei denti curati, fa capire molto della persona, e questo, in una società sempre più basata sull’apparenza, sta diventando importante in tutti i settori. Basti pensare che una volta erano solo gli attori o comunque le persone dello spettacolo a curare in modo maniacale l’estetica dentale, oggi, invece, sono anche le persone comuni a volere un sorriso bianco e smagliante. Per ottenerlo uno dei modi più efficaci è l’applicazione delle faccette dentali, ma sono davvero prive di rischi? Vediamo i pro e i contro di questo trattamento estetico.

Faccette dentali, pro e contro per un sorriso perfetto

Le faccette dentali sono attualmente una delle migliori soluzioni per avere un sorriso smagliante. Si tratta di un intervento non complesso, ma comunque delicato, come del resto lo è un qualsiasi intervento che abbia un rilevante impatto estetico. Non è un intervento doloroso, ma che tuttavia ha qualche rischio se non viene eseguito sa veri professionisti. I pro sono senza dubbio tanti. Il primo fra tutti è appunto la possibilità di avere un sorriso da star, con denti bianchissimi, allineati e regolari.

Le faccette dentali, infatti, possono correggere anche piccoli difetti del dente, come lo smalto corroso, macchiato, rovinato, o perfino scheggiato. Questo è possibile perché sul dente leggermente limato vengono applicate appunto delle faccette, piccole protesi molto confortevoli che praticamente non ci si accorge nemmeno di avere.

faccette-dentali 2Le faccette di buona qualità sono resistenti, in porcellana o ceramica, e hanno una durata di circa 10 anni e non hanno solamente una funzione estetica, ma anche funzionale, appunto, perché consentono di correggere lievi difetti di masticazione. Un’altra funzione delle faccette è quella di correggere le diastemie, quei fastidiosi spazi tra un dente e l’altro.

Gli svantaggi delle faccette dentali

Uno degli svantaggi delle faccette dentali è il costo. Ogni singolo dente, infatti, può avere un costo variabile tra i 600 e i 2500 euro. Ovviamente i costi dipendono dal dentista, dal lavoro da eseguire e dai materiali scelti. Ma questo non è l’unico svantaggio, ci sono anche dei rischi legati a questo intervento. Il maggiore tra questi è il fatto che la superficie deve dente deve essere limata tanto quanto lo spessore della faccetta dentale che in genere è di 0,3 mm.

Rischi legati a questo tipo di intervento estetico dentale

Purtroppo possono verificarsi casi in cui le faccette vengono applicate male e si staccano, in questo caso l’impatto estetico è rilevante e bisogna procedere con una nuova applicazione. Ci si dovrebbe sempre rivolgere a professionisti seri, perché diversamente ci si può ritrovare in questa spiacevole situazione si potrebbe avere bisogno di un legale per fare richiesta di risarcimento danni a un legale specializzato, come  l’avvocato Boero.

Meglio quindi andare sul sicuro e far eseguire il lavoro con ottimi materiali e da un professionista in modo da dover evitare di correre ai ripari in seguito, con tutto ciò che questo comporta, sia per quanto riguarda le spese che per quanto concerne l’impatto estetico.